Home page be.Beap, c'è di peggio be.Beap, c'è di peggio

I migliori commenti sull’aggressione di Roberto Spada a Ostia

Non è possibile commentare certi commenti, ma è doveroso riportarli

Qualcosa da aggiungere?

Utente Facebook
Augusto Seccy giornalisti pezzi merda lasciate stare chi toglie i ragazzi per trada e chi fa de bene onore rispetto famiglia spada
Utente Facebook
Antonella Brunella Giornalisti pezzi di merda lasciate stare la gente Onesta!
Utente Facebook
Mattia Dinnocenzo Se ha fatto quel gesto Roberto di sicuro era stufo di tutte le cazzate ché scrivono e ché dicono i giornalisti, non penso ché Roberto sia una persona ché senza motivo ti prende a capocciate. Pero il bene ché fa x i giovani e ragazzini portandoli in palestra, quello non lo vede nessuno è. Grande Roberto continua nella tua strada e fregatene delle chiacchiere tanto chi chiacchiera di te ,e xche’ sono invidiosi ciao Roberto
Utente Facebook
Mario Esposito Cumpagne mieee nun te preoccupa tutte se risolve sti giurnaliste e merde ma comme se permise di umiliare un bravo ragazzo davanti al mondo intero povero Roberto Spada onore alla famiglia SPADA UN SALUTO DA NAPOLI ROBERTI UN ABBRACCIO ALLA FAMIGLIA SPADA DA NAPOLI
Utente Facebook
Brian Rota Roberto Spada di qua roberto spada di la ecc… tg5 tg3 tg1 ma quanto gli avete rotto le palle?!?!??!?! Due ore due a seguirlo e accusando puntando il dito entrando addirittura nella sua palestra con accuse che manco gli investigatori… (vorrei ricordare che per salvare la gente dalla strada offre gratuitamente la frequentazione della palesta) lo avete fatto in modo provocatorio… avete preso le botte… vi sta bene… rischi del mestiere… io sto con roberto spada come dite voi a roma dajeeeeee
Utente Facebook
Pietro Mari Giornalista terrorista
Utente Facebook
Marco Gallina Non doveva veni o almeno quando gli ha detto di andarsene doveva farlo invece ha insistito e normale che ti parte la testa
Utente Facebook
Marco Markus Bartolomeo Esatto ha gia fatto poco, cosi imparano andar rompere cazzo e si stanno ognuno a casa loro
Utente Facebook
Roberto La Bruna La prossima volta ci prnsano non due ma c ènto volte
Utente Facebook
Max Spada L’unica vera vittima e proprio Roberto che e cascato nel loro losco tranello Della Rai la “Rai” la vera mafia
Utente Facebook
Giorgio Oscar Giangolzian Agopian Ma non pensate che anche una intervista condotta in modo così pressante e insistente sia in qualche modo da considerare una forma di aggressione. Chi decide di fare il giornalista d’assalto sa di correre dei rischi. Non assolvo e non condanno nessuno, ma ognuno deve essere responsabile delle sue azioni.
Utente Facebook
Gianluca Meucci Ci sono stati giornalisti aggrediti in maniera analoga da politici o dalle loro guardie del corpo anche per molto meno! E poi mi chiedo se l’avesse fatto un comunista se ne sarebbe parlato o magari gli intitolavano una piazza!
Utente Facebook
Roberto Di Martino E non è forse violenza ancora più grande tentare di inventarsi un inesistente legame tra un sano partito politico ed il crimine?
Direi di si, il giornalista se la è cercata.
Utente Facebook
Fabio Fabiomc Miotti Tutti lettori comunisti hahehaheha ..essi il comunismo non ha mai fatto male..ignoranti.in primois i centri sociali sono quelli che fanno danni grazie ai blackbock.. E poi la storia del comunismo insegna.. foibe slovene .. ignoranti
Utente Facebook
Fabio Baglioni Nella vita vera funziona che se rompi il cazzo ti spaccano la faccia….
Utente Facebook
Paolo Scaglia Vedrete che la prossima volta, il ” giornalista ” non va a rompere i coglioni a quello sbagliato
Utente Facebook
Tina Grasso Questi giornalisti vogliono gettare fango su Casa Paund!!Se la sono inventata la sceneggiata.
Utente Facebook
Giovanni Ciancio alla fine se l’è cercata come cronista è un perfetto IMBECILLE
Utente Facebook
Peter Contac Mandare Subito tutti i giornalisti, in fila, a casa di questo eroe popolare.Questo si che sa usare la testa…
Utente Facebook
Gigi Russo A rompere troppo i marroni guarda cosa succede
Utente Facebook
Nicola Lucente Prima di sbatterlo al fresco aspettate che mena pure quelli di mediaset….
Utente Facebook
Matteo Brianza I giornalisti devono imparare rispetto e onore
Utente Facebook
Alessandro Aguì Sbruffoncello anche il giornalista o presunto tale.
Utente Facebook
Luca Sileo Giornalisti feccia di sto paese
Utente Facebook
Nicola Galdi Se uno, dopo un’ora e mezza di pressioni e pedinamenti, ti dice svariate volte, non so niente, non leggo i giornali e to chiede di andare via e tu, lo incalzi e lo segui fin dentro un’associazione privata, vuol dire che devi prenderle, questo non è giornalismo, ma protagonismo! Ce l’avete fatta, quando andrà in onda questo servizio, tutti i buonisti ed i servi vi faranno share!
Utente Facebook
Matteo Vento mi spiace ma a stuzzicar il can che morde prima o poi si perde un dito. Gli inviati di questi pseudo programmi se la cercano ed è probabile che a telecamere spenti insultino gli “intervistati” per spingerli ad aggredirli (così accendono la telecamera e filmano tutto facendo la parte delle vittime)
Utente Facebook
Stefano Giannelli Io vedo tre idioti. Uno è probabilmente un criminale, sicuramente un violento; gli altri due sono dei c******** che sono andati a provocare un tipo simile per fare tv (tra l’altro molto schierata). Che dire? Rischi del mestiere. Ora non facciano le vittime.
Utente Facebook
Rosi Tammaro Non bisogna giustificare la violenza ,ma spesso questi giornalisti sono invadenti ,e la gente non sempre è obbligata ad ascoltare le domande stupide che fanno ininterrottamente …arrivati ad un certo punto ognuno si difende come può siamo arrivati a questo punto
Utente Facebook
Jhonny Marchesan Il danno fatto si giornalista è grave…. io non giudicherei nessuno . Alle provocazioni portate fino a perdere i nervi La prima cosa che ti viene da fare è prendere chi hai davanti e mettergli le mani addosso… dai siamo realisti. Per fortuna c’è ancora abbastanza autocontrollo. Ma credetemi basta poco
Utente Facebook
Eugenio Benji Veniamin Si ma se avete visto si era messo a sbirciare dentro. Non è certo un professionista il giornalista. Questa è invadenza non giornalismo. Voleva fare lo scoop e il reporter d’assalto.
Utente Facebook
Gianluca Bergamo E lui va a rompere il xxxxxx ad uno che ha un clan solo perché vota casapound….e se avesse sostenuto
La sinistra sareste andati a rompergli le xxxx. La medaglia ha sempre 2 facce
Utente Facebook
Luca Riva Invece di rompere le palle a chi non vuole essere intervistato potevate starvene a casa… e poi lui è uno di quelli incensurati della sua famiglia… quindi?
Utente Facebook
Danilo Cipressi Va condannata la violenza senza ombra di dubbio
Ma non e’ pure violenza quella che fa la rai che non e’ una TV pubblica ma da sempre politica e filo comunista ?
Non e’ violenza aver provato a nascondere per anni i crimini del comunismo ? Le foibe?
Giornalista terrorista rosso della rai , sei l’ultimo che puo’ far morali
Utente Facebook
Gianluca Gaspari Troppo poche glie ne ha date, non è giornalismo il perseguitare una persona , a prescindere da quello che rappresenta e da quello che è o da quello che ha fatto.. Chi lo fa si può chiamare tranquillamente persecutore e abusatore del proprio ruolo,gli ha dato una craniata da esasperazione, noi vediamo 50 secondi di filmato ma questo ragazzo sono anni che viene vessato da interviste tendenziose e screditanti e sono anni che dice che nonostante il cognome lui si alza la mattina e lavora e non vuole sapere nulla, me siccome il mostro fa comodo ecco l’hanno tirato fuori.. Questa è l’Italia..
Utente Facebook
Genesio Pitucci State tranquilli lo hanno pagato beneper farsi… menare
Utente Facebook
Genesio Pitucci Ha fatto bene… è un venduto… chissà quanto gli hanno dato a quel comunista di merdaaaaaaaaaaaaaa
Utente Facebook
Nino Spampinato Premesso che non stai andando a casa di neochirurgo,…
Premesso che era due ore che insisteva…
Premesso che fanno domande provocatorie…
Premesso che…credo che possa bastare.
#iostoconcasapound
Utente Facebook
Valter Borgognone Ha fatto bene giornalai e giornalisti peggio di chi permette ancora a questi pseudosinistri di fare indagini a destra quando dovrebbero essere impiccati tutti i governanti do sx e chi li vota
Utente Facebook
Giuseppe Milo E il suo lavoro .di rompere, il capio alle persone .sie innervosito ed gli è partita la testa
Utente Facebook
Antonio Danelli STAVA A CASA A NON ROMPERE LE BALLE… IL PROSSIMO SARA’ BRUMOTTI hahaahahahahaha
Utente Facebook
Domenico Chiappetta Roberto Spada ha sbagliato…. troppo poche ci na datu. Lode a te
Utente Facebook
Ivo Migliore Non è che è una bufala oppure i casi sono due o l inviato si e comportato comequei cagnolini di campagna che cerco non o sempre di morderti oppure l a provocato perché bastava invitarlo al bar per un caffè se poi lui degenerava poteva anche postate il video e invece se le cercate
Utente Facebook
Giorgio Lanfredini Sì ma la manganellata doveva dagliela sul ginocchio
Utente Facebook
Angelo Missimeli Questo preso da solo e senza telecamere vorrei vedere che fa grandissimo idiota
Utente Facebook
Luca Palumbo sapete che il pubblico di Nemo è reclutato dagli Spada ? Informatevi
Utente Facebook
Michele Bevacqua Io dico solo pocheparole . Per dei giornalisti che per fare carierà fanno di tutto anche far morire le persone nondirette ma indirette per me il signor spada a fatto bene ansi doveva dagliene di più . Ricordateve della principessa Diana che per scappare dai stupidi giornalisti cia rimesso la vita o di tantti personaggi che a divorziato sie uccisa senza aver commesso nulla . Una foto o un video puo dare diversi significati ma i giornali non diranno mai la verità . Bravo
Utente Facebook
Gerardo Trerotola Ha fatto bene giornalismo e politica la rovina dell’Italia
Utente Facebook
Aniello Aniello Nello A fatto bene
Utente Facebook
Stefano Cigana Troppo poche.
Utente Facebook
Massimiliano Di Marzo Raffaele Almeno si è guadagnato i soldi del canone che ci rubano
Utente Facebook
Giovanni Aiello Legittima difesa: dice che gli ha rotto il cazzo … e lui gli ha rotto il naso.
Utente Facebook
Luigi Caseri Ma nessuno ha visto quanto l’ha provocato questo giornalista? Nessuno ha mai sentito dire che non si va nella tana del lupo sopratutto a rompere le palle? Mi spiace ma se l’è cercata e ha avuto solo ciò che si è cercato! Mi sono infastidita io a sentire il giornalista e l’insistenza figuriamoci lui
Utente Facebook
Giovanni Antonio Bettazzi I giornalisti sono come il pepe bruciano il loro mestiere,non sono capaci di porre domande,ma sono capaci ad innervosire l’interlocutore
Utente Facebook
Giuliano Antonella Greco Questi non sono GIORNALISTI , rappresentano la distorsione della notizia
mandati dai loro padroni
a provocare e vedere se
l’avversario politico ha fatto
la pipì fuori il vasino per
poi buttare fango addosso,
specialmente per giustificare
I macigni che hanno addosso e vedere la pietruzza nell’occhio
dell’avversario
Utente Facebook
Vincent Henry Giannattasio Piervincenzi ha sbagliato e si merita il naso rotto. Anche io per lo stesso motivo ho rischiato di morire. Mi hanno spezzato costole e ho rischiato di perdere il polmone destro picchiato barbaramente. Ma Piervicenzi come tutti i giornalisti devono imparare a rispettare la libertà degli altri.Se io non voglio essere intervistato e te lo dico 1, te lo dico 2 e te lo dico 3 chi è che ha cominciato la violenza chi mi vuole costringere controvoglia a rilasciare un intervista o io che ti spacco il naso?

 

Andrea Lombardi Andrea Lombardi Vai alla pagina autore