La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. III - be.Beap
Chiusura menu principale

La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. III

L'inganno del firmamento, stiamo tutti sotto lo stesso cielo direbbe qualcuno in dialetto pugliese

La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. III

Ci siamo scoperti un giorno tutti appassionati di stelle, comete e costellazioni, e di questo dobbiamo rendere grazie ai vari Antonino, Carlo, Bruno, Joe e Gordon che ci hanno fatto vedere la volta celeste della ristorazione con occhi totalmente differenti. Usciti allo scoperto dalle loro cucine stellate hanno portato la cucina d’élite nelle case degli italiani rendendola accessibile a tutti e facendoci sognare con vere e proprie opere d’arte.

Vere rock star della ristorazione contemporanea, stanno cavalcando senza sosta l’onda mediatica con la stessa maestria di cui sono capaci ai fornelli!

C’è un però ed anche un ma…

Come spesso accade nella realtà di tutti i giorni della ristorazione, per essere competitivi bisogna stare al passo con le mode, questo da una parte ha dato una scossa al sistema alzando il livello e stimolando la competitività, per contro ha creato un modo nuovo di fare ristorazione che molto spesso fa sì che in tavola arrivi più fumo che arrosto.

Tra menu scritti in maniera indecifrabile, con annessa provenienza dei singoli prodotti utilizzati, a piatti talmente rivisitati, rivisti, scomposti, rimpiccioliti nelle porzioni ed esagerati nelle decorazioni che mi viene molto spesso il dubbio che chi si siede al ristorante lo faccia più per avere uno scatto da postare sui social che per riempirsi lo stomaco. Pardon degustare, oggi si chiama degustare!

Adesso si fanno anche i percorsi, che dico io prima l’unico percorso degno di nota che i clienti facevano era dal tavolo alla toilette alla necessità; però il percorso è figo, è fashion, a tal punto che poi chissà come a ristorante chiuso vi ritrovo fuori dal fast food a fare lo spuntino di mezzanotte… ma contenti voi, contenti tutti!

Si vede che la stratificazione di melanzane con mozzarella di bufala D.o.p. salsa di pomodorini San Marzano con olio extravergine di oliva spremuto a freddo nel frantoio toscano con basilico fresco e una gratinatura selezionata di formaggio stagionato 24 mesi che avete divorato in due bocconi ad essere generosi non ha fatto molto effetto.

Ma sapete com’è, prima la chiamavano parmigiana, ve ne servivo un etto e mezzo, vi alzavate sazi ma non era assolutamente chic.

E poi dove la mettiamo l’incomparabile esperienza sensoriale che oggi tutti cercano! Io stesso confesso che molte volte a pietanza cucinata farei fatica a distinguere se i prodotti utilizzati sono quelli indicati nel menu o quelli comprati al discount sotto casa, cosa che molto spesso ho visto fare purtroppo. La sala addobbata con i prodotti di prima fascia e poi in cucina i prodotti del discount che costano un terzo e tanto se chi in cucina è bravo a trasformare le materie prime voi non ve ne rendete conto e a fine cena mi mandate anche fargli i complimenti da parte vostra!

Con questo mettiamo in chiaro che c’è anche chi con passione ha raggiunto livelli di ristorazione altissimi e serve veramente dei piatti di categoria, ma si sa che nel nostro settore la bufala è sempre dietro l’angolo e molto spesso non è nemmeno D.O.P.

E non sapete quanto questo mi faccia star male, ma io sono un cameriere, il mio compito è servirvi al meglio e realizzare i vostri sogni stellati, anche se a volte più che stelle sono stalle ben decorate.

Io intanto finisco la mia parmigiana…

Tratto da La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito.

Altri articoli che ti potrebbero interessare
La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. II

La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. II

Oggi il tema è scottante: Tripadvisor visto dall'altro lato del bancone

leggi l'articolo
La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. I

La strada di mezzo, libro mai scritto di un cameriere realmente esistito – Vol. I

Siamo alle prese con i clienti "che sanno": non distinguono un piatto fresco da uno surgelato, ma hanno studiato su Masterchef

leggi l'articolo
Elogio della pasta col tonno e del tonno in scatola tutto

Elogio della pasta col tonno e del tonno in scatola tutto

Un piatto colto e mai arrogante, che si mischia col popolo e che impara a esaltarne le qualità anche quando non ci sono

leggi l'articolo
#cibo
Pane a basso contenuto di glutine con la macchina del pane

Pane a basso contenuto di glutine con la macchina del pane

Un'alternativa alle solite ricette del pane bianco o integrale che vi mangiate di solito, da preparare con la macchina per il pane

leggi l'articolo
#cibo
Guida intergalattica di sopravvivenza per aspiranti vegani incapaci ai fornelli – Ep. 18

Guida intergalattica di sopravvivenza per aspiranti vegani incapaci ai fornelli – Ep. 18

Ultima puntata della prima stagione, chiudiamo con il botto... due dolci facili da fare ed irresistibili come i bounty vegani e le palline di datteri e mandorle!

leggi l'articolo
Guida intergalattica di sopravvivenza per aspiranti vegani incapaci ai fornelli – Ep. 17

Guida intergalattica di sopravvivenza per aspiranti vegani incapaci ai fornelli – Ep. 17

In questo episodio della Guida impariamo a cucinare due specialità giapponesi: i Ramen e la Zuppa di Miso

leggi l'articolo